La perdita dei capelli è un problema molto comune e tutti cercano di fermarlo. Se la quantità di capelli che cadono ogni giorno rientra nella norma, si tratta di un fenomeno abbastanza naturale. Tuttavia, se la quantità di capelli caduti aumenta, il fenomeno desta preoccupazione in quanto in questo modo si rischia di diventare calvi in pochissimo tempo. Questo problema è più comune tra gli anziani, ma anche le persone di mezza età sono costrette ad affrontarlo. I motivi legati alla perdita dei capelli possono essere molteplici: cattiva alimentazione, cause genetiche, reazione ai farmaci, esposizione eccessiva  ai prodotti chimici e ai trattamenti per capelli, stress e così via. E’ possibile seguire una cura non chirurgica affidandosi all’aromaterapia, ai massaggi, alla disintossicazione del corpo, all’henné ecc. L’aromaterapia è uno dei metodi migliori per il ripristino naturale dei capelli. Potete provare un trattamento a casa mescolando in una ciotola 4 gocce di olio di mandorle, olio di sesamo, olio essenziale di lavanda e olio essenziale di alloro. Massaggiate sul cuoio capelluto, lasciatelo riposare per circa mezz’ora e lavate i capelli.

E’ sempre possibile effettuare un ripristino chirurgico ricorrendo al trapianto che comporta degli effetti a lungo termine. Inizialmente gli interventi di ripristino dei capelli venivano fatti soltanto per risolvere il problema della calvizia maschile, ma adesso sono diventati molto popolari anche per trattare la calvizia femminile, la perdita di peli nelle sopracciglia o in qualsiasi altra parte del corpo. Il costo di questo intervento è però molto alto, varia notevolmente da clinica a clinica e il solo fatto di richiedere molti soldi non è una garanzia della professionalità del chirurgo. Il costo di un trapianto di capelli può andare da €3.000 a €15.000 e dipende da una serie di fattori quali la quantità di innesti necessari o il numero di sedute richieste per il completamento. Pertanto, è meglio consultare un medico per conoscere il prezzo esatto. Il ripristino dei capelli è importante soprattutto per coloro che stanno per diventare calvi. Anche se gli effetti di un trapianto di capelli sono a lungo termine, l’operazione non è esente da dolore.